La prova di difesa nella selezione del Pastore Tedesco

Giugno 9, 2023

Nessuna fase nelle prove di utilità e difesa è criticata da una dilagante controcultura cinofila come la fase di difesa. 

Da quando è stato introdotto lo “Schutzhunde” come prova indispensabile per la selezione del Pastore Tedesco, la fase di difesa ha sempre sollevato dure critiche da parte delle associazioni dei diritti degli animali ma anche e purtroppo da alcuni allevatori.

L’interrogativo di costoro è: perché l’allevamento del PT e di altre razze da lavoro ha bisogno di uno sport che abbia anche una fase di difesa quando ci sono discipline che forniscono molte indicazioni sui cani, una su tutte la volontà di collaborare con l’uomo anche in ambienti diversi e in situazioni critiche?

 Queste considerazioni sono sicuramente vere, ma  dimostrano esclusivamente che le razze da lavoro possono fare lavoro non altro e, inoltre, valorizzano maggiormente la bravura dell’addestratore rispetto al cane; mentre la disciplina che prevede una fase di difesa sollecita altre pulsioni che mettono a nudo ulteriori pregi e soprattutto i difetti caratteriali e, cosa non trascurabile, alleggeriscono e scaricano comportamenti innati.

I cani timorosi o eccessivamente aggressivi non possono superare questa fase, di contro cani mentalmente lucidi e stabili supereranno facilmente gli stimoli previsti.

Un cane sicuro che non ha paura di affrontare una minaccia sarà sicuramente un buon cane di servizio nei corpi di Polizia, ma anche un buon cane in famiglia e nella Società.

Se l’allevamento si sviluppasse su discipline che non prevedono una fase di protezione e difesa, il carattere del cane da lavoro sarebbe destinato a una lenta agonia dando sempre più spazio a cani insicuri e di conseguenza inaffidabili. 

I cani da lavoro hanno bisogno di questa prova per mantenere vivi e forti i tratti distintivi delle razze da lavoro, in primis il PASTORE TEDESCO.

Mimmo Carnicella

Società Amatori Schäferhunde

Viale Alfeo Corassori 68
41124 Modena
C.F/P.I. 00764080362

Contatti

Sede Centrale

Viale A. Corassori n. 68 - 41124 MODENA
Tel. 059 354197 - 059 345363
Fax 059 354638

CDN cdn@sas-italia.com
Uff. pratiche Estero areifer@sas-italia.com
Uff.amministrazione - organismi periferici gozzi.amministrazione@sas-italia.com
Uff. manifestazioni - giudici costa.prove@sas-italia.com
Uff. Soci - HD - DNA S.V.  bortolotti.hd.dna@sas-italia.com
Uff. Selezioni   girgenti.selezioni@sas-italia.com

Social

Società Amatori Schäferhunde

Viale Alfeo Corassori 68
41124 Modena
C.F/P.I. 00764080362

Contacts

Main Headquarters

Viale A. Corassori n. 68 - 41124 MODENA
Tel. 059 354197 - 059 345363
Fax 059 354638

CDN cdn@sas-italia.com
Uff. pratiche Estero areifer@sas-italia.com
Uff.amministrazione - organismi periferici gozzi.amministrazione@sas-italia.com
Uff. manifestazioni - giudici costa.prove@sas-italia.com
Uff. Soci - HD - DNA S.V.  bortolotti.hd.dna@sas-italia.com
Uff. Selezioni   girgenti.selezioni@sas-italia.com

Social